Controllo di gestione

Controllo di gestione

Oltre gli espletamenti fiscali è possibile ottenere dagli archivi contabili, analizzati con specifici livelli di dettaglio, un controllo di gestione per definire in modo completo la situazione aziendale.

controllo gestioneLa contabilità analitica è utile per assegnare le quote di competenza dei costi e ricavi a centri di imputazione specifici senza creare livelli del piano dei conti fiscalmente non necessari.

I movimenti extracontabili integrano le registrazioni contabili con aggiunte di movimenti o rettifiche di cui non si ha ancora documentazione ma che si vogliono evidenziare nel bilancio di verifica.

 

La rilevazione dei ratei e risconti, eseguita durante la registrazione dei movimenti di prima nota, permette di ottenere una situazione reale delle competenze dei costi e ricavi multi esercizio e di generare automaticamente le relative scritture contabili di chiusura esercizio.

La riclassifica di bilancio serve per definire più strutture del piano dei conti contenenti solo i sottoconti necessari per l'analisi che si vuole ottenere.

La gestione delle ritenute d'acconto dei percipienti è indispensabile per il conteggio ed il versamento delle ritenute d'acconto maturate sulle prestazioni pagate ai fornitori.

A livello annuale si ottengono automaticamente la certificazione e l'archivio 770 in formato magnetico.

 

 

 



 

 

Per informazioni contattare: Sicom Srl supporto commerciale

template joomla 1.7

© Sicom srl - Via F.lli Rosselli, 25 - 20027 Rescaldina (MI) - Tel. 0331-937111 - Fax 0331-464766
REA 1731569 / P.I. 02291350128 - C.F. 10124300152

CookiesAccept

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo